Corso di Public Speaking con NOE Formazione

Sapete, è successa una cosa strana durante l’ultima edizione di Future Decoded, tenutasi a Milano nei primi giorni di novembre dello scorso anno. Balzando da una sessione all’altra, con quasi tutti i miei amici colleghi relatori di questo o di quell’altro argomento, improvvisamente mi sono chiesto:
e perchè io no?

Amo la community, ma non sono uno che si butta in nuove avventure. Se qualcuno me lo chiede, o me lo impone, allora ci provo, ed esco dalla mia zona di comfort. Altrimenti nisba. Una di queste cose riguarda proprio il parlare in pubblico, o public speaking, appunto. Diciamoci la verità: facendo docenza da qualche anno ormai mi sono parecchio sciolto, e tengo lezioni anche con classi che magari arrivano ad una ventina di persone. Ho tenuto eventi e sessioni con un pubblico più ampio, da solo o in coppia, per cui…ecco…un po’ di timidezza è sparita.
Grazie Brain-Sys, anche per questo.

La mia azienda mi ha mandato, il 18-19 Novembre scorso, a partecipare ad un corso di due giorni incentrato sul public speaking. Il corso era erogato da NOE Formazione, a Bergamo.

Corso semplicemente fantastico, che rifarei anche oggi.

Cosa voglio raccontarvi in questo post? Ci ho pensato a lungo, e sono giunto alla conclusione che desidero raccontarvi poco, o poco più di nulla. Perchè? Bisogna partecipare per capirlo, parlo sul serio. Sapete che con il marketing non c’entro per nulla: se dico una cosa del genere, non è perchè ho firmato un documento di riservatezza o chissà per quale ragione. Ad un corso del genere dovete partecipare e basta, perchè la componente non verbale è fondamentale per capirlo. Qualsiasi tentativo di descrizione sminuisce notevolmente il valore stesso del corso. Ma ci provo comunque.

Sappiate solo questo: sono due giorni intensi, con teoria & pratica, dove la pratica la fa da padrone. Verrete a conoscenza di tante tecniche per rendere il vostro speech più efficace, in grado di fare la differenza. Farete prove pratiche, insieme agli altri partecipanti del corso, e lavorerete assieme per migliorare voi stessi. Imparerete piccoli trucchi per gestire lo sguardo, come usare e dove mettere le mani, come affrontare platee piccole e grandi, come usare la vostra voce. Complimenti sinceri al nostro coach Federico Olivati, perchè è semplice e chiaro nell’esposizione, ed è stato simpaticissimo e cordiale con tutti.

image

Nell’immagine qui sopra vedete il feedback che ho lasciato al termine del corso, rubato dalla homepage del sito NOE Formazione. Riporto in grassetto la frase “Grazie per la visione positiva delle cose”, perchè a mio avviso è uno dei punti di forza: al contrario di quello che accade normalmente, durante questo corso di public speaking si pone l’accento sui vostri punti di forza, e non sui difetti. E’ un approccio che mi ha davvero colpito e che ho apprezzato. Ricordo che gli obiettivi che volevo risolvere nel corso erano avere un tono di voce meno monotono, eliminare un po’ la mia erre moscia, essere meno frenetico. Volete sapere com’è finita? No, troppo comodo. Spoiler. Mi fermo qui: se volete sapere com’è finita, andate sul sito e partecipate alla prossima edizione. Fidatevi: ne vale la pena.

image

Volete sapere anche cos’è questa foto qui sopra? Beh, mi chiedete troppo. Sarebbe uno spoiler!

Send to Kindle

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.