Ha senso un blog senza lettori?

Non so dare una risposta a questa domanda. So solo una cosa: attualmente questo blog non ha alcun lettore, eppure sono qui a scriverci sopra. Sarà che ho sempre avuto una passione per la scrittura, e quindi mi viene spontaneo buttar giù due righe per dire quello che mi passa per la testa. Il fatto di non avere lettori è per certi versi un vantaggio, perchè hai la più completa libertà di espressione. Ma è attraverso il dialogo che le persone crescono e migliorano, ma a questo punto ho io una domanda per voi: che senso ha un dialogo fatto di prese in giro, con persone che ti dicono che sei dannoso, che dovresti pensare di più? Nessuno, perchè un dialogo ha veramente senso quando è costruttivo.

Se manca questa condizione, allora preferisco lasciar perdere il dialogo perchè non porta da nessuna parte. Semplice, no? Tornando alla domanda iniziale, può essere che alcuni dei miei lettori mi seguiranno fin qui, ma qui almeno non devo rendere conto a nessuno: qui l’hosting me lo pago io, il dominio è mio, non devo niente a nessuno. A volte, non c’è peggior cosa che sentirsi in debito nei confronti di qualcuno, e solo per questo non riuscire a dire davvero quello che si pensa. Non voglio più sentirmi in debito.

Send to Kindle

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.